Adelfo Italo Briasco, scultore (1907-1980)

Adelfo Italo Briasco, scultore (1907-1980)

Carlo Gavazzi e Mauro Mazzia

La scultura del Novecento italiano è solo in apparenza argomento noto nella sua complessa capillarità. Se prendiamo una qualsiasi storia della scultura del Novecento, ci si accorgerà che i nomi che ricorrono sono sempre gli stessi – certamente di altissimo profilo – e che le situazioni locali sono del tutto ignorate. Troppo spesso ci si dimentica che una sequenza composta da nomi di eccellenza... Arturo Martini, Marino Marini, Lucio Fontana, Pericle Fazzini, Agenore Fabbri, Luciano Minguzzi... è il frutto di una qualità – forse non tutta innovativa – capillarmente diffusa sull’intero territorio nazionale che ha creato le premesse affinché alcuni scultori potessero emergere sugli altri con la possibilità di essere riconosciuti come outsider.
Esemplare in tal senso è il lavoro di Carlo Gavazzi e Mauro Mazzia interamente dedicato alla ricostruzione della fisionomia artistica e umana di Adelfo Italo Briasco, scultore biellese, che ha attraversato l’intero Novecento operando negli ambiti tradizionali della scultura e soddisfacendo le richieste delle committenze locali.

Adelfo Italo Briasco, scultore (1907-1980)

ISBN 978-88-89280-78-2
Formato: cm 16,5x23,5 - 112 pagine
Prezzo: € 15.00

[<   Precedente  17  18  19  20  21  22  23  Articolo successivo   >]