Trivero - Natura, cultura e lana

Trivero - Natura, cultura e lana

AA. VV.

Una guida su Trivero è una buona occasione per raccontare la realtà di questo paese pedemontano partendo dalle sue origini. Nel volume trovano spazio le vicende storiche, le testimonianze artistiche, le tradizioni, senza tralasciare il contesto naturalistico e quell’insieme di proposte culturali che costituiscono un tassello importante della vita sociale, insieme all’immagine che tutto permea, della lavorazione laniera, così importante nel passato e nel presente degli abitanti di questa zona.
Il triverese è una felice insieme di santuari, borghi, scorci paesaggistici, itinerari nel verde, percorsi enogastronomici. Senza allontanarsi troppo si incontrano l’Alta Valsessera e l’Oasi Zegna che organizza passeggiate e attività ricreative. Insomma il visitatore si troverà di fronte un piccolo paradiso da scoprire... buona gita.

Trivero è storia
Nella Piana di Stavello il 23 marzo 1307, veniva catturato, dopo un lungo assedio e una cruenta battaglia, fra Dolcino, forse l’eretico medievale più noto, in quanto le sue gesta sono state ricordate da Dante Alighieri nella Divina Commedia e da numerosi altri autori come Dario Fo ed Umberto Eco.
Il 4 giugno 1403 i triveresi si sono ribellati alla tirannia dei Bulgaro e hanno cacciato dal paese la nobile e potente famiglia che ha dominato i territori biellesi per oltre quattro secoli.
Trivero è arte
Possiede un importante patrimonio artistico con opere di assoluto valore conservate presso la Chiesa Parrocchiale di Matrice, il Santuario della Brughiera ed in altre sedi. Meritano inoltre particolare interesse i numerosi dipinti murari devozionali presenti nelle varie frazioni e in particolare a Barbato.
Trivero è industria tessile
Nel XX secolo era uno dei luoghi centrali dell’industria tessile mondiale ed è tuttora sede di aziende famose in tutto il mondo per la qualità dei loro tessuti.
Trivero è natura
Qui il paesaggio è splendido grazie anche all’intervento dell’uomo che ha saputo armonizzare l’artificio con la natura.
Trivero è solidarietà
La presenza di numerose associazioni di volontariato in campo sociale, culturale, sportivo e ricreativo, contribuisce a garantire una qualità della vita invidiabile.

Testi di: Franco Bianchini, Marco Cassisa e Giovanni Vachino con interventi di Massimo Biasetti, Piergiorgio Bovo, Franco Dessilani, Angelo Gilardino, Grazia Imarisio, Vittorio Natale e Mina Novello.
Foto di: Mario Rossati-Fotogruppo Noveis, Angelo Giovinazzo e Fabrizio Lava e anche di Franco Bianchini, Massimo Biasetti, Gigi Bonardi, Neviano Dalvici, Franco Grosso, Giovanni Iannitto e Giovanni Vachino.

Trivero - Natura, cultura e lana

ISBN 978-88-89280-91-1
Formato: cm 12x22, 144 pagine con illustrazioni a colori
Prezzo: € 12.00 € 9.6

[<   Precedente  1  2  3  4  5  Articolo successivo   >]