“Confini Migranti. Narrazioni di ieri e di oggi”,
progetto inserito all’interno del programma di attività del Polo del ‘900.



Una narrazione che, attraverso i linguaggi della scrittura, della fotografia, del teatro, della danza e del cinema, permette di comprendere come la migrazione abbia, dall’inizio del novecento ad oggi, caratterizzato, influenzato, e anche arricchito il Biellese.

Il processo migratorio, come è vissuto da “dentro", le sfide, le conquiste, le battute d’arresto e l’infaticabile lavorio di negoziazione e di mediazione.